140x140

via Nicola Zabaglia 14

00153 Roma (RM)

Metro B Piramide | mappa

e-mail:info@gaycenter.it
140x140

Secondo Predolin alcuni gay non sarebbero normali. Chieda scusa

Nella diretta del Grande Fratello VIP, il concorrente Marco Predolin ha dichiarato riferendosi alle persone gay:

“Non capisco perché vogliono per forza enfatizzare esternare questo lato. Tanti gay fanno i dentisti, medici, ma non è che possono andare a visitare la gente con le calze a rete” 

“Tu fai il serio poi la sera fai quello che vuoi. Non puoi fare l’avvocato travestito” 

“Tanti gay non hanno voglia di vivere la sessualità in modo plateale. Non tutti i gay vogliono fare le donne, alcuni sono normali. Una volta si diceva ‘lui fa l’uomo, lui fa la donna’ non esiste, è un rapporto… Tutti quelli che fanno i gay pride sono una minoranza“.

Le frasi dell´ex presentatore risultano offensive e discriminatorie nei confronti delle persone gay e trans. In particolare, rivolgendosi ad un pubblico di milioni di telespettatori, ha dichiarato che le persone trans non potrebbero fare lavori da professionisti o che le persone gay "non siano normali" ed altre frasi offensive, aumentando così il pregiudizio verso le persone LGBT, già quotidianamente discriminate come testimoniano gli oltre 20 mila contatti annui che il nostro servizio Gay Help Line 800 713 713 riceve ogni giorno.

Pertanto gli ricordiamo che l´omosessualità dal 1990 è stata definita un variabile naturale del comportamento umano e dunque è scorretto e scientificamente sbagliato quanto da lui dichiarato.

Conoscendo la sensibilità dei conduttori e della redazione del Grande Fratello, chiediamo che prendano le distanze da tali dichiarazioni e che Predolin si scusi con la comunità LGBT.

Fabrizio Marrazzo - Portavoce Gay Center


 

via Nicola Zabaglia 14

00153 Roma (RM)

Metro B Piramide | mappa

e-mail:info@gaycenter.it