140x140

via Nicola Zabaglia 14

00153 Roma (RM)

Metro B Piramide | mappa

e-mail:info@gaycenter.it
140x140

Manifesti e bus contro le persone trans. Risponderemo con #TransRespect

A Roma sono comparse affissioni offensive verso le persone trans, facendo adito alla bufala della teoria gender. Ricordiamo che la transessualità è riconosciuta oltre che dall´Organizzazione Mondiale della Sanità anche dalla legge Italiana sin dal 1982 e da decine di migliaia di sentenze dei tribunali italiani.


A breve, da parte di Generazione Famiglia, partirà il tour di un bus esplicitamente rivolto a violare la dignità dell´esistenza delle persone trans, già fortemente discriminate a livello sociale, che toccherà diverse città italiane tra cui Roma, Bologna, Firenze, Bari, Milano e Napoli. Una campagna basata sull´odio volta a danneggiare ulteriormente la visibilità e l´esistenza delle persone trans.


Chiediamo ai sindaci Virginia Raggi di Roma , Dario Nardella di Firenze, Virginio Merola di Bologna, Antonio Decaro di Bari e Luigi de Magistris di Napoli , di rimuovere i manifesti affissi per le strade della città e  vietare la corsa del bus, come già accaduto in altre città all´estero, come a Madrid  dove l´amministrazione ha vietato le affissioni ed il tuor in quanto incita all´odio verso le persone trans.


La questione è molto grave e viola i diritti umani. Per questo chiediamo ai sindaci per primi, ai politici ed alla società civile di diffondere #TransRespect in solidarietà delle persone Trans che ogni giorno vivono la discriminazione, l´odio e le violenze sulla propria pelle, come testimonia anche la cronaca recente.


Fabrizio Marrazzo - Portavoce Gay Center



 

via Nicola Zabaglia 14

00153 Roma (RM)

Metro B Piramide | mappa

e-mail:info@gaycenter.it