140x140

via Nicola Zabaglia 14

00153 Roma (RM)

Metro B Piramide | mappa

e-mail:info@gaycenter.it
140x140

Elisa Pomarelli uccisa perché amava le donne. Inaccettabile, subito una legge contro l'omofobia

Elisa Pomarelli è stata uccisa due volte: come donna e come lesbica, perchè ha rifiutato il suo assassino. 

Un femminicidio premeditato e compiuto come atto punitivo per Elisa, in quanto donna lesbica.

Quanto accaduto dimostra quanto siamo indietro sui diritti delle donne e delle persone lesbiche, gay e trans. E' importante che al più presto venga approvata una legge contro l'omofobia, che preveda anche percorsi formativi e culturali dalla scuola primaria e nella società, per abbattere il pregiudizio e la discriminazione contro le donne e le persone lesbiche, gay e trans.

L'assassino dovrebbe essere condannato due volte e giudicato senza alcuna attenuante.

Fabrizio Marrazzo, Portavoce Gay Center

 
 


 

via Nicola Zabaglia 14

00153 Roma (RM)

Metro B Piramide | mappa

e-mail:info@gaycenter.it