NONNA ROMA E GAY CENTER: AL VIA LA COLLABORAZIONE E LE INIZIATIVE DI RACCOLTA ALIMENTARE PER CASA FAMIGLIA REFUGE LGBT

NONNA ROMA E GAY CENTER: AL VIA LA COLLABORAZIONE E LE INIZIATIVE DI RACCOLTA ALIMENTARE PER CASA FAMIGLIA REFUGE LGBT
Nonna Roma, associazione di volontariato che opera per contrastare la marginalità sociale e l’indigenza e
Gay Center / Gay Help Line associazione di promozione sociale impegnata nella tutela dei diritti delle persone LGBT+ e nel supporto alle vittime di omotransfobia hanno siglato un accordo di collaborazione, con il sostegno del Municipio Roma I nell’ambito delle azioni previste dal Patto di Comunità.
L’accordo è stato sottoscritto alla presenza della delegata per la Presidenza del Municipio I di Roma Claudia Santoloce e della Presidente della Commissione Pari Opportunità del Comune di Roma Michela Cicculli presso il #Rainbowall.
La vicinanza delle reciproche sedi operative nel quartiere di #Testaccio consentirà l’azione comune contro le disuguaglianze e l’intersezionalità delle discriminazioni, a vantaggio delle persone con minori possibilità di esercizio dei loro diritti sociali e di cittadinanza.
In seguito alla sottoscrizione dell’accordo è stata realizzata la prima iniziativa condivisa di raccolta alimentare, presso il supermercato Pewex in via Zabaglia a Testaccio. La raccolta ha l’obiettivo di sostenere la casa famiglia #RefugeLGBT: gestita da Gay Center e aperta nel 2016.
Refuge LGBT è la prima struttura di accoglienza protetta in Italia che ospita ragazze e ragazzi vittime di omotransfobia, rifiutati e abbandonati dalle proprie famiglie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto