REFERENDUM MATRIMONIO EGUALITARIO, TURANO (GAY CENTER): FIRMARE È UN SEGNALE

REFERENDUM MATRIMONIO EGUALITARIO, TURANO (GAY CENTER): FIRMARE È UN SEGNALE

“È interesse di Gay Center, come sempre quando si parla di diritti, analizzare la proposta di raccolta firme per un referendum per il matrimonio egualitario: stiamo già studiando il quesito e ci rendiamo conto che si tratti di un percorso complesso e in salita, ma poter raccogliere il numero di firme necessario sarebbe già un obiettivo che porterebbe con sé un valore politico forte, un segnale dal basso potente di fronte all’immobilismo della politica.” dichiara Pietro Turano, Portavoce di Gay Center.

“L’anno scorso il risultato di una legge contro l’omotransfobia non è stato raggiunto e sappiamo che non accadrà neppure nei prossimi mesi. Immaginare di rilanciare con una battaglia fondamentale come quella per il matrimonio, partendo da un risultato già raggiunto come quello delle unioni civili, è sicuramente una prospettiva interessante. Intanto firmare può essere senza dubbio un modo per portare in alto la voce di una comunità che non trova degna rappresentanza, una voce che non potrà rimanere inascoltata in ogni caso: che l’obiettivo possa davvero essere raggiunto attraverso un referendum o meno.” donclude Turano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto